Ceneri Digiuno e Penitenza

La celebrazione del Mercoledì delle Ceneri dà inizio al tempo di Quaresima: nell’Antico Testamento, cospargere il capo di cenere è segno di pentimento, è confessione della propria fragilità, ma anche del desiderio di convertirsi, di ritornare a Dio. Le  letture di questa liturgia ci donano le opportune indicazioni per vivere in pienezza il cammino quaresimale e realizzare quanto ci chiede il Signore: “Ritornate a me con tutto il cuore”. Le prime due letture ci ricordano che il nostro desiderio di conversione si fonda sulla certezza che Dio desidera riconciliarsi con noi, perché, Dio è Misericordioso, benigno tardo all’ira e ricco di benevolenza. Convertirsi significa credere all’azione insistente di Dio, abbandonarsi al primo segnale d’amore che percepiamo venire da lui. Un novo stile di vita che cerca di attirare l’attenzione degli uomini, perché ormai la relazione fondamentale che dà senso a tutto è quella con il Padre: è lo stile di vita dei “peccatori in conversione”.

Che sia un periodo di riflessione per tutti … Buona Quaresima!

Mercoledì delle Ceneri Celebrazione Santa Messa il 6 Marzo ore 18.00.

 

2019-03-22T16:39:27+00:00