Sante Messe in zona Rossa, ecco tutte le regole

Nelle nuove norme non ci sono cambiamenti circa la visita ai luoghi di culto e le celebrazioni, entrambe sono sempre permesse, in condizioni di sicurezza e nella piena osservanza delle norme, lo riferisce la Cei.

Da lunedì 15 marzo:

🔴 Dieci Regioni (Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Veneto, Campania e Molise), e la Provincia autonoma di Trento in zona rossa.
🟠 Otto Regioni (Sicilia, Valle d’Aosta, Calabria, Liguria, Abruzzo, Umbria, Toscana e Basilicata) e la Provincia autonoma di Bolzano in arancione.
⚪️ La Sardegna bianca.
Ecco le principali indicazioni pastorali:
🔴 In zona rossa
🙏🏻 È possibile la visita alle chiese e sono possibili le celebrazioni.
⛪️ Si può raggiungere solo una delle chiese più vicine alla propria abitazione.

Si consiglia ai fedeli di avere con sé un modello di autodichiarazione per velocizzare le eventuali operazioni di controllo.

SCARICA QUI IL MODULO PER L’AUTODICHIARAZIONE

2021-03-29T15:08:33+00:00